LE IDEE ESTETICHE DI PIETRO ARDITO – Raffaele Gaetano.it

LE IDEE ESTETICHE DI PIETRO ARDITO

LE IDEE ESTETICHE DI PIETRO ARDITO

In un contesto filosofico spesso sottovalutato come quello calabrese dell’Ottocento, la figura di Pietro Ardito rappresenta una delle voci meno note e a un tempo più originali e profonde. Nella sua opera più importante, Artista e Critico, egli si sforza di pervenire a una revisione dell’estetica in cui pulsano la riflessione del teorico, la pratica dell’artista e il giudizio del critico. Un manuale nel quale Ardito ha avuto il merito non solo di elencare nelle questioni controverse i vari pareri, ma anche di pesarne le ragioni assumendo posizioni a volte anche estreme. Sulle idee estetiche di Ardito e in generale sulla sua opera più conosciuta e apprezzata pesa ancora oggi l’autorevole giudizio di Francesco Fiorentino, legato per tutta la vita allo studioso da amicizia vera e profonda: «Artista e Critico è diviso in tre parti: Estetica, Arte e Critica… La forma di questo libro è piana, lucida, castigata; il contenuto ne è serio, pensato e rivela nell’autore un lungo ed attento studio sulla nostra letteratura, non scompagnato da quello delle letterature straniere». Il volume è il sesto della prestigiosa collana Pensatori Calabresi promossa dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria.

Autore Raffaele Gaetano
Anno 2019 , Editore Il Testo Editor
Pagine 130 , Isbn 978-88-99017-24-8

LEGGI ANCHE...

Beati se non sanno la loro miseria

Ancora un saggio su Leopardi? Si, perché il recanatese, autore sicuramente non datato, non solo con la sua poesia continua a parlare al cuore del lettore moderno, ma...

Autore Raffaele Gaetano
Anno 1996
Editore Periferia
Isbn (Esaurito)

Beati se non sanno la loro miseria

Ancora un saggio su Leopardi? Si, perché il recanatese, autore sicuramente non datato, non solo con la sua poesia continua a parlare al cuore del lettore moderno, ma...

Autore Raffaele Gaetano
Anno 1997
Editore Periferia
Isbn (Esaurito)